I compagni censori di OK Notizie colpiscono ancora.

    OK Notizie (anche conosciuto come okno) è un social network di proprietà dei compagni di Telecom (gli stessi delle centrali sinistre e progressiste La7 e MTV) dove spesso gli autori e le opinioni non allineate al belpensiero unico progressista vengono censurate dai compagni-amministratori.   Gli ultimi caduti sotto la scure della censura rossa (il dizionario del politicamente corretto chiama la … Continua a leggere

Un altro blog non allineato caduto sotto i colpi della censura del pensiero unico di sinistra.

  “Censurati dai compagni di Telecom !” “La scure fascista della censura del pensiero unico colpisce tutti quelli che non si adeguano e non si sottomettono.” http://avanguardiaconservatrice.wordpress.com/2011/09/23/censurati-dai-compagni-di-telecom/       .  

La borsa crolla. Panico tra i comunisti e gli adepti del pensiero unico progressista.

La borsa americana crolla, quella italiana anche, in particolare le banche. Panico tra i komunistelli…agitatissimi in particolare i compagni progressisti delle tv di regime RaiNews, Rai3 e il comunist-capitalista Mentana de La 7 (ora diretta dall’ex direttore di Rai3). E’ quindi giunto il momento di citare un passo scritto nel 1930 da Julius Evola… “Le convergenze tra comunismo e americanismo sono molteplici. … Continua a leggere

Le manette al pensiero. Borghezio punito per quello che pensa: sospeso per tre mesi dalla Lega.

  Borghezio sospeso per tre mesi dalla Lega per quello che pensa. Potrà rientrare dopo un periodo presso le scuole di rieducazione al pensiero unico e solo dopo che avrà dimostrato di pensarla come la maggioranza. Pericoloso oggetto illegale sequestrato al pericoloso M. Borghezio                         .           … Continua a leggere

Il nuovo articolo 21 della Costituzione italiana, dopo gli ultimi accadimenti che hanno coinvolto le nostre opinioni.

  Articolo 21, vecchio testo: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.” Nuovo testo: “Alcuni hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.”