Siamo anticomunisti, quindi destinati ad essere servi.

Siamo anticomunisti, quindi destinati ad essere servi. Siamo servi dell’informazione, quasi tutta in mano ai comunisti. Siamo servi della censura comunista del pensiero unico che pervade il web, quella che decide quale parole possiamo usare e invece quelle  che non possiamo usare, quale idee possiamo esprimere e quali non possiamo, a pena di vedere i nostri articoli e blog “sparire” … Continua a leggere