Angeli e Demoni

Da mesi Di Pietro istiga e sobilla. Come fa? Ad esempio pubblicando sul suo sito cose false su Berlusconi. http://antikom.myblog.it/archive/2009/03/17/mister-1-la-bufala-contro-berlusconi-sul-blog-di-di-pietro-s.html Successivamente Berlusconi, novello martire, viene ferito in un attentato. E arriva quasi a perdonare l’attentatore. Di Pietro ieri, in una blasfema preghiera, dice che Berlusconi è il diavolo. Credo tutti gli italiani abbiano ieri capito da che parte sta il Male. … Continua a leggere

Piove, Governo Ladro ! Oggi i sobillatori del popolino hanno cercato di convincerlo che la colpa del maltempo è del Governo.

Oggi i sobillatori di professione del popolino (vedi Gilioli del settimanale comunista l’Espresso) e i fomentatori non professionisti (vedi i bloggatari di sinistra) hanno cercato di convincerlo che la colpa del maltempo e delle conseguenze è del Governo. Dubitiamo ci siano riusciti, perché è di tutta evidenza che questa eccezionale ondata di gelo ha coinvolto e colpito allo stesso modo … Continua a leggere

Amo l’odio. Ovvero: a chi si ispirano comunisti, Travaglio e Di Pietro?

“Amo l’odio, bisogna creare l’odio e l’intolleranza fra gli uomini perché li rende freddi, selettivi e li trasforma in una perfetta macchina per uccidere.”  Ernesto Che Guevara Ecco a chi si ispirano comunisti, Di Pietro e Travaglio: ad uno dei più sanguinari criminali della storia contemporanea. . . .  

Comunisti in galera?

In Polonia, dove il comunismo l’hanno vissuto sulla propria pelle, da pochi giorni è stata approvata una legge che prevede il carcere a chi anche solo espone simboli comunisti, simboli che ricordano una criminale ideologia. Noi invece? Noi siamo in Italia Sovietica, qui giornalisti, professori, magistrati ed intellettuali (e anche i Presidenti della Repubblica) sono quasi tutti ex-neo-post-vetero comunisti. In … Continua a leggere

Forza Silvio, la botta è stata forte, ma l’Italia per bene è con te.

 Ferito e sfigurato, così ti ha ridotto la campagna d’odio mediatica che da quando hai vinto le elezioni grazie al voto del popolo si è scatenata contro di te. Da Repubblica a Santoro a Travaglio a Di Pietro, a chi non condanna palesemente, tutti, tutti sono moralmente colpevoli. Forza Silvio, la botta è stata forte, ma l’Italia per bene è, … Continua a leggere